Progetto nazionale promozione attività motoria – Ulss 20 di Verona

Progetto nazionale promozione attività motoria

Il Progetto Nazionale di Promozione dell’Attività Motoria rappresenta lo sviluppo più recente di un’azione di promozione dell’attività fisica nata venti anni fa a Verona e successivamente allargata a tutto il Veneto.
I risultati ottenuti hanno posto le basi per un allargamento a livello nazionale. Grazie al finanziamento ricevuto dal “centro nazionale per la prevenzione ed il controllo delle malattie” (CCM) è stato possibile dare avvio al 2progetto Nazionale di promozione dell’Attività Motoria”. Il progetto, di durata biennale, nasce dall’accordo di collaborazione tra la Presidenza del consiglio dei Ministri (Dipartimento della Gioventù) ed il Ministero del lavoro, della Salute e delle politiche Sociali (Dipartimento della Prevenzione e della Comunicazione – Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria).
Sono sei le regioni che hanno aderito al progetto, coordinate dal Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda ULSS 20: Veneto, Emilia Romagna, Piemonte, Lazio, Puglia e Marche. La cornice di riferimento è quella di “Guadagnare Salute”, con una specifica attenzione verso la popolazione giovanile, con l’obiettivo generale di incrementare la pratica di attività motoria.
Tra le azioni previste dal progetto si colloca la collaborazione con l’Uisp nell’ambito della campagna “Diamoci una mossa”.

Scarica qui la Sintesi del “progetto nazionale promozione attività motoria”

Il progetto si è concluso a Luglio del 2011

Scarica qui la Relazione finale del progetto Ulss20 di Verona”